image-164
LogoWeb1
yt
image-335
fb

 info@solidaria.org        Numero verde: 800 864 863

image-582

2004-2020

16 anni di solidarietà

2004 - 2020

16 anni di solidarietà

Repubblica Dominicana

RepDom2-min.JPG

CC Banca CARIGE

IBAN  IT35 M06175 01406 000001672280

int. Solidaria, Associazione per la Solidarietà e lo Sviluppo

 

CC Postale n. 85818243

int. Solidaria, Associazione per la Solidarietà e lo Sviluppo

Via T. Molteni, 2/1 B - 16151 GENOVA

C. F. 95075990101

Tel. +39 010 8602531

Fax +39 010 8602966

info@solidaria.org

SITEMAP

HOME

 

 

CHI SIAMO

report attività

contatti

COME LAVORIAMO

dove lavoriamo

sostegno a distanza

COSA PUOI FARE

sostegno a distanza

donazione

5 x mille

ACQUA VITA

 

Privacy & Cookies  Policy

Repubblica Dominicana

Cosa facciamo

Nella Repubblica Dominicana, dove siamo presenti dal 2004, realizziamo interventi a favore di bambini appartenenti a famiglie vulnerabili in varie località del Paese. Una parte delle attività sono rivolte ai minori residenti nei batey, i villaggi rurali in cui vivono emigranti haitiani impiegati stagionalmente come tagliatori di canna da zucchero. Nei batey non esiste corrente elettrica né acqua potabile e la maggior parte dei bambini non ha la possibilità di frequentare la scuola, nutrirsi e curarsi.

Le attività includono il sostegno scolastico e l'assistenza sanitaria di base per rispondere alle necessità materiali e ai diritti fondamentali di ogni bambino.

 

 

Gli obiettivi

Evitare l'esclusione sociale ai minori inseriti nel programma di sostegno attraverso la frequenza scolastica e l'assistenza sanitaria, aspetti fondamentali per costruire un futuro senza povertà (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile - Sustainable Development Goals) numeri 1 (sconfiggere la povertà) e  4 (istruzione di qualità). 

Cosa sono gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

La sede

Solidaria Caribe

Avenida Independencia, 61

Urbanizacion Solimar

Santo Domingo

Tel. +1 809 4874489

Lo staff locale

 

image-698
canvas
fotoeffetti.comclippedrev1
download3clippedrev1

Domingo Peña

Coordinatore attività

Blanca Rodriguez

Segretaria

Maurizio Armandi

Presidente Solidaria

Rosa Alba

Responsabile progetti

RiunioneanimatoriRD.JPG

Scheda paese

La Repubblica Dominicana risente in maniera notevole il passaggio da società agricola ad industriale. Un terzo della popolazione vive al di sotto della linea di povertà e il 25% non ha accesso ai servizi sanitari di base, nonostante lo sviluppo del turismo che rappresenta una delle poche risorse economiche unitamente alla coltivazione della canna da zucchero dove vengono impiegati prevalentemente braccianti provenienti dalla vicina Haiti, i quali vivono in agglomerati rurali, i batey, in cui la povertà è assoluta.


In particolare i bambini si trovano in situazione di disagio e la maggior parte di loro, oltre a non avere la possibilità di frequentare la scuola, è affetta da patologie legate alla scarsa alimentazione.

Nome ufficiale
Repubblica Dominicana
Capitale
Santo Domingo
Abitanti
8.183.000
Speranza di vita alla nascita
71,7 anni
Religione
Cattolica (95%)
Lingua
Spagnolo
Tasso di alfabetizzazione
84,7%
Indice sviluppo umano
95° posto su 172 paesi
Disastri naturali
Uragani, Tempeste
Problemi ambientali
Erosione suolo, Deforestazione

Gli interventi in corso

Sostegno alla condizione minorile nella località di Barahona

Sintesi dell'intervento

 

L’intervento si svolge nel Batey Central di Barahona, abitato da braccianti agricoli di origine haitiana e nella scuola primaria Epifania Cuevas. La precarietà del lavoro, aggravata dalla chiusura di diversi zuccherifici, hanno peggiorato le condizioni di vita. Molti uomini hanno abbandonato la località d’origine alla ricerca di altre occupazioni e la gestione della famiglia è principalmente compito della donna che, oltre ad accudire ai lavori domestici, deve badare anche ai figli. In grande difficoltà si trovano i minori: molti non hanno la possibilità di frequentare la scuola e sono affetti da problemi di denutrizione.

 

Le attività sono svolte con la collaborazione delle comunità locale e prevedono il sostegno dei minori a rischio di emarginazione sociale mediante il sostegno scolastico e il supporto nutrizionale, quando necessario.

 

Inizio delle attività: 2007

 

Codice intervento: SCBE - BEC

Sostegno alla condizione minorile nella località di Gautier

Sintesi dell'intervento

 

Anche questa località possiede caratteristiche simili a molte altre località rurali della Repubblica Dominicana:presenza di immigrati haitiani che vivono in condizioni di separazione sociale ed economica con il resto della popolazione e le cui condizioni di vita sono estremamente disagevoli e la povertà è assoluta. Le abitazioni sono in legno o in lamiera, prive di servizi igienici. Generalmente hanno un’area di pochi metri quadri in cui vive una famiglia.

L'azione è stata proposta dalla comunità di Gautier, situata nella provincia di San Pedro di Macoris. In questa località le condizioni di vita sono particolarmente difficili. È abitata da braccianti agricoli, impiegati nelle piantagioni di canna da zucchero i cui figli sono costretti a vivere per strada in una gara quotidiana per la sopravvivenza. Il programma prevede la frequenza scolastica, la distribuzione di vestiario e il supporto sanitario, quando necessario

 

Inizio delle attività: 2007

 

Codice intervento: SDCG

Sostegno alla condizione minorile nella località di Bohechio

Sintesi dell'intervento

 

Il programma si svolge nella località di Bohechio ed ha come controparte locale la Parrocchia di S. S.Antonio da Padova. La località è prevalentemente rurale con un indice di disoccupazione assai elevato. Molte abitazioni sono costruite in lamiera e zinco mentre l’acqua corrente viene prelevata da alcuni pozzi. La situazione dei bambini di questa zona è caratterizzata da una grande povertà: vi è difficoltà a procurarsi il cibo, mancano cure mediche adeguate e soprattutto istruzione scolastica di base per l’impossibilità dei genitori ad acquistare il materiale didattico necessario.

 

L’intervento, che prevede l’assistenza ai  figli degli ex-lavoratori delle piantagioni di canna da zucchero garantendo loro la frequenza scolastica, una corretta alimentazione e il supporto sanitario oltre ad azioni mirate allo sviluppo della comunità, ha avuto origine dalla richiesta della parrocchia locale la quale ha espresso la necessità di favorire la frequenza scolastica ai minori, la maggior parte dei quali privi della possibilità di frequentare la scuola.

 

Inizio delle attività: 2008

 

Codice intervento: SDJB

Sostegno alla condizione minorile nella località di Monserrat

Sintesi dell'intervento

 

Come in molte località della Repubblica Dominicana, anche in quella di Monserrat, situata nelle vicinanze della capitale, presenta delle condizioni di vita particolarmente disagiate, in particolare per i minori, la maggior parte dei quali sono figli di emigrati haitiani e pertanto privi dei più elementari diritti, tra cui quello dello studio. Per la loro particolare condizione infatti non hanno la possibilità di iscriversi ad una scuola pubblica e spesso soffrono di problemi legati alla malnutrizione. Le comunità in cui vivono con le loro famiglie sono caratterizzate da una netta separazione economica e sociale, sono prive di servizi sanitari, acqua ed elettricità.

 

Solidaria ha accolto la richiesta della Iglesia Misioneira Cristiana, intervenendo nel sostegno di coloro che si trovano in maggiori condizioni di disagio garantendo l'educazione primaria e migliorando la dieta alimentare ed offrendo momenti ricreativi.

 

Inizio delle attività: 2006

 

Codice intervento: SDAC

Sostegno alla condizione minorile nella località di El Toro

Sintesi dell'intervento

 

Nella Repubblica Dominicana la situazione dei minori è spesso preoccupante e le condizioni di vita difficili. I loro problemi vanno dall’alimentazione all’educazione: il 35% dei minori al di sotto dei 5 anni soffre la fame, e la povertà li spinge a condurre una vita totalmente disagiata al margine della società. Due quinti della popolazione minorile non frequenta la scuola primaria ed il tasso di analfabetismo in alcuni casi arriva al 40%, in particolare nelle località rurali. Nella capitale Santo Domingo il numero di ragazzi in situazione di rischio è in costante aumento, conseguenza della massiccia immigrazione dalle campagne e dell’estrema povertà delle famiglie.

 

Per rispondere alle necessità dei minori nei quartieri periferici della capitale, Solidaria interviene tramite la comunità locale assicurando la frequenza scolastica, l’alimentazione ed il supporto sanitario ai minori in condizioni di emarginazione residenti nella località. 

 

Inizio delle attività: 2005

 

Codice intervento: SDCT

Sostegno alla condizione minorile nella località di Guanuma

Sintesi dell'intervento

 

La località è caratterizzata da un'elevata disuccupazione ed abitata da immigrati haitiani che lavorano saltuariamente nelle piantagioni di canna da zucchero o come domestici in città. Sono sempre più numerosi i bambini ed i giovani orfani con tutte le conseguenze che ne derivano. Pur se il luogo migliore per la crescita e lo sviluppo di un bambino è l'ambiente familiare, la realtà mostra come questo ambiente di vita sia negato a molti di loro.

Il programma si propone di assicurare ai minori in situazioni di difficoltà l'accesso scolastico, l’alimentazione e il supporto sanitario quando previsti prevedendo inoltre il coinvolgimento della comunità locale, a cui sono dedicati momenti di sensibilizzazione sulle problematiche educative ed igieniche.

 

Inizio delle attività: 2005

 

Codice intervento: SNPG

Sostegno alla condizione minorile nella località di El Guyabo

Sintesi dell'intervento

 

L’intervento si svolge in alcuni batey situati nei pressi di El Guyabo, il capoluogo dell’omonima provincia situata nella parte meridionale dell’isola di Hispaniola, abitati da braccianti agricoli di origine haitiana utilizzati come braccianti nelle piantagioni da canna da zucchero. La precarietà del lavoro, aggravata dalla chiusura di diversi zuccherifici e il ripetersi di violenti uragani, hanno messo in serio pericolo la sopravvivenza degli abitanti. Molti uomini hanno abbandonato la località d’origine alla ricerca di altre occupazioni e la conduzione generale della famiglia è principalmente compito della donna che, oltre ad accudire ai lavori domestici, deve badare anche ai figli. In particolare situazione di difficoltà si trovano i minori: molti non hanno la possibilità di frequentare la scuola e sono affetti da problemi di denutrizione.

 

Inizio delle attività: 2011

 

Codice intervento: SDGB

Sostegno alla condizione minorile nella località di El Guyabal

Sintesi dell'intervento

 

L'intervento si svolge nella località di Guayabal, una località rurale caratterizzata da condizioni di vita estremamente disagevoli. I beneficiari del programma sono per la maggior parte figli di immigrati haitiani che lavorano saltuariamente come tagliatori di canna da zucchero. Molte abitazioni sono costruite in lamiera e zinco mentre l’acqua corrente viene prelevata da alcuni pozzi.La situazione dei bambini di questa zona è pertanto caratterizzata da una grande povertà: vi è difficoltà a procurarsi il cibo, mancano cure mediche adeguate e soprattutto è negata l'istruzione scolastica di base in quanto considerati illegali.
L’intervento è stato richiesto dalla comunità locale e prevede l’assistenza ai  figli dei braccianti garantendo loro la frequenza scolastica, una corretta alimentazione e il supporto sanitario quando necessari, oltre ad azioni mirate allo sviluppo della comunità.

 

Inizio delle attività: 2010

 

Codice intervento: SDGM

Sostegno alla condizione minorile nella località di El Valiente

Sintesi dell'intervento

 

La località di El Valiente è sorta nel 1991 quando alcune decine di persone, la maggior parte immigrati haitiani privi di abitazione e in condizioni di povertà, hanno occupato un vasto terreno tra la strada che conduce all’eroporto della capitale Santo Domingo e il mare. Con gli anni l’area abitativa si è ampliata e oggi l'insediamento occupa uno spazio di circa sei chilometri quadrati dove risiedono circa tremila persone, la maggior parte delle quali vivono in condizioni di emarginazione sociale. Dai dati raccolti dall'Unicef si rileva come il 64% dei minori di età compresa tra 0 e 12 anni vivono in condizioni di povertà estrema che nella fascia tra 13 e 18 anni scende al 55%. Circa la metà dei minori non sono registrati perché figli di emigrati non riconosciuti dalle autorità dominicane e, di conseguenza, impossibilitati ad accedere al sistema educativo e ad altri servizi di base. 


L'intervento prevede il sostegno scoastico mediante la distribuzione di materiale didattico agli alunni più carenti oltre al supporto nutrizionale per coloro che sono a rischio di malnutrizione.
 

Inizio delle attività: 2013

 

Codice intervento: SDLC

Sostegno alla condizione minorile nella località di Hato Mayor

Sintesi dell'intervento

 

La Repubblica Dominicana, pur caratterizzata da un indice di sviluppo umano considerato medio, risente in maniera notevole il passaggio da società agricola ad industriale. Tuttavia la sensibile crescita economica non ha favorito la popolazione più povera. La disuguaglianza è particolarmente avvertita dagli emigrati haitiani che spesso vivono in agglomerati rurali chiamati batey, dove le condizioni di vita sono  precarie e la povertà assoluta. I minori  si trovano in particolare situazione di disagio per l’impossibilità di acquistare il materiale scolastico e spesso sono affetti da  problemi legati alla denutrizione.

Il programma si propone di sostenere gli alunni della scuola “Las Palmillas” di Hato Mayor, frequentata in particolare da figli di immigrati haitiani impossibilitati ad iscriversi ad una scuola normale. Le attività prevedono la distribuzione del materiale scolastico agli alunni, la fornitura del materiale didattico per gli insegnanti ed il pagamento del loro salario.

 


L'intervento prevede il sostegno scoastico mediante la distribuzione di materiale didattico agli alunni più carenti oltre al supporto nutrizionale per coloro che sono a rischio di malnutrizione.
 

Inizio delle attività: 2006

 

Codice intervento: SDHM

RDRotatzione1.JPGRDRotatzione4.JPGRDRotatzione5.JPGRDRotatzione15RDRotatzione7.JPGRDRotatzione16.JPGRDRotatzione9
MangaClipped-1

IL TUO AIUTO È VITA

Crea un sito Gratis | Come creare un sito webCreare un sito per fotografi