image-164
LogoWeb1
image-335
yt
fb

 info@solidaria.org        Numero verde: 800 864 863

image-582

2004-2020

16 anni di solidarietà

2004 - 2020

16 anni di solidarietà

Mozambico

image-642.JPG

CC Banca CARIGE

IBAN  IT35 M06175 01406 000001672280

int. Solidaria, Associazione per la Solidarietà e lo Sviluppo

 

CC Postale n. 85818243

int. Solidaria, Associazione per la Solidarietà e lo Sviluppo

Via T. Molteni, 2/1 B - 16151 GENOVA

C. F. 95075990101

Tel. +39 010 8602531

Fax +39 010 8602966

info@solidaria.org

SITEMAP

HOME

 

 

CHI SIAMO

report attività

contatti

COME LAVORIAMO

dove lavoriamo

sostegno a distanza

COSA PUOI FARE

sostegno a distanza

donazione

5 x mille

ACQUA VITA

 

Privacy & Cookies  Policy

Mozambico

Cosa facciamo

Gli interventi in Mozambico, attivi dal 2004, prevedono il sostegno di minori in condizione di vulnerabilità sociale mediante la frequenza scolastica, il supporto nutrizionale ove necessario, l'accesso a fonti di acqua sicura oltre ad interventi rivolti alla comunità locale. Partner di Solidaria è l'Ong mozambicana Acção Solidariedade che da anni opera per il miglioramento delle condizioni di vita delle comunità locali, oltre alla collaborazione di strutture missionarie e istituzionali.

 

Gli obiettivi

Il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione e dei minori in particolare è l'obiettivo principale delle attività di Solidaria. Gli interventi sono rivolti alla sicurezza alimentare, alla possibilita di disporre di acqua pulita e sicura, alla frequenza scolastica e alla sicurezza alimentare (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile  - Sustainable Development Goals) numeri: 1 sconfiggere la povertà, 2 sconfiggere la fame, 6 acqua pulita e servizi igienico-sanitari.  Cosa sono gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

 

Sede Solidaria

Avenida Centro Comercial, 2015

Beira - Mozambico

Tel. +258 8287890

 

Lo staff locale

stlocale.JPG

Scheda paese

Pur se negli ultimi anni gli indicatori sociali sono migliorati grazie a considerevoli aiuti internazionali e apprezzabili crescite del Prodotto interno lordo, il Mozambico la povertà assoluta sfiora il 60%, l'indice di mortalità infantile è del 157 per mille e oltre la metà della popolazione non ha accesso all'acqua potabile.

Meno della metà dei bambini che iniziano le elementari non arrivano a concludere il ciclo scolastico e una gran parte di coloro che vivono nelle zone rurali non iniziano neppure.

 

La mancanza di accesso ai servizi sanitari ha aggravato la diffusione di malattie come la malaria, le enteropatie e le infezioni mentre la mancanza di opportunità di impiego, lo scarso sviluppo delle infrastrutture e l'esclusione di gran parte della popolazione dai meccanismi di mercato sono i fattori dai quali dipende lo stato di povertà della maggior parte degli abitanti del Mozambico, che le guerre, le alluvioni e le siccità hanno aggravato in questi ultimi anni.

Nome ufficiale
Repubblica del Mozambico
Capitale
Maputo
Abitanti
20.905.000
Speranza di vita alla nascita
51,5 anni
Religione
Cattolica (27%) - Islamica (18%) - Pentecostali: 13% - Credenze tradizionali: 42%
Lingua
Portoghese
Tasso di alfabetizzazione
49,5%
Indice sviluppo umano
164° posto su 172 paesi
Disastri naturali
Uragani, Inondazioni
Problemi ambientali
Erosione suolo, Deforestazione

Gli interventi in corso

Sostegno alla condizione minorile nella località di Mafambisse

Sintesi dell'intervento

 

La località di Mafambisse è situata lungo la strada che dalla città di Beira, capoluogo della provincia di Sofala, conduce in Zimbabwe. Per le garanzie di relativa sicurezza che questa strada ha offerto durante la guerra civile, le località situate in questa via di comunicazione sono state oggetto di rifugio per migliaia di profughi provenienti dalle zone interne, oggetto di azioni di guerriglia, e non più tornati alle località di origine dopo la fine del conflitto.
L’economia è prevalentemente agricola di sussistenza e si basa sul consumo di mais, manioca e fagioli pur se la coltivazione di queste piante, che rendeva autosufficiente la popolazione rurale prima della guerra, è oggi estremamente ridotta ed i piccoli appezzamenti di terreno che le famiglie possiedono sono insufficienti al loro bisogno alimentare.

 

Dal 2004 Solidaria porta avanti un programma di sostegno ai minori orfani o a rischio di emarginazione con la collaborazione del Ministero dell’Acção Social. Ai minori inseriti nel programma viene garantito il supporto scolastico e alimentare.

 

Inizio delle attività: 2004

 

Codice intervento: MMD

Sostegno alla condizione minorile nella località di Munhonha

Sintesi dell'intervento

 

La località di Munhonha è caratterizzata da un’elevata densità demografica. La popolazione è impegnata in attività diverse che vanno dal piccolo commercio informale alla coltivazione di ortaggi per autosostegno familiare. I soggetti più penalizzati sono i minori e le donne: per i primi si è constatato che l’indice di frequenza scolastica non supera il 50% degli aventi diritto e questo a causa delle difficili condizioni economiche dei nuclei familiari che non consentono l’acquisto di materiale scolastico, mentre il ruolo femminile non è valorizzato a causa della tradizionale divisione del lavoro che assegna alla donna il compito di provvedere alle necessità alimentari della famiglia e all’educazione.

Il programma  si propone di garantire il sostegno scolastico ed il supporto sanitario ai minori orfani o a rischio di emarginazione sociale mediante l’accesso scolastico, il supporto alimentare e sanitario, se necessario.

 

Inizio delle attività: 2006

 

Codice intervento: MHD

Sostegno alla condizione minorile nella località di Mutua

Sintesi dell'intervento

 

La località di Mutua è situata nella zona suburbana della città di Beira e presenta in maniera particolarmente accentuata tutte le caratteristiche delle periferie suburbane del Mozambico: condizioni igieniche e sanitarie carenti, disoccupazione, infanzia abbandonata. La densità abitativa è notevole ed è dovuta all’elevato numero di sfollati giunti dall’interno durante la guerra civile. E’ molto diffusa l’economia informale che rappresenta l’unica alternativa alla sopravvivenza. Elevato l’indice di sottoalimentazione per la fascia più a rischio (da 0 a 5 anni) a causa del potere d’acquisto praticamente nullo della maggior parte dei nuclei familiari. Elevato anche il numero di orfani a causa dell’Aids.

L’intervento prevede il sostegno scolastico ai minori inseriti nel programma, garantendo il materiale didattico. Sono previsti incontri con la popolazione locale per sensibilizzare circa le problematiche legate all’Aids.
 

Inizio delle attività: 2006

 

Codice intervento: MTD

MZAttivit1.JPGMZAttivit2MZAttivit8.JPGMZAttivit6.JPGMZAttivit7.JPGMZAttivit5.JPGMZAttivit4.JPG
MangaClipped-1

IL TUO AIUTO È VITA

Come creare un sito web con FlazioCreare un sito per fotografi